#PasseggiandoPer via Maiocchi

Una via dal sapore energico, che non perde mai il suo carattere al passo con gli spiriti focosi del quartiere. Via Maiocchi è una di quelle classiche strade a due passi da tutto con una vera e propria anima da scoprire.

Le piccole attività presenti, soprattutto legate al mondo della ristorazione, intrecciano la genuinità dei loro prodotti con un assoluto pragmatismo, generando mode e attraendo folle di veneratori.

Diamo inizio alla nostra food selection!

Il Trullo, osteria pugliese with love

Diversi piatti per ogni stagione dell’anno, questa la caratteristica peculiare della cucina pugliese. Corposa e saporita, grazie alla grande attenzione riservata alla selezione delle materie prime di terra e di mare.

L’Osteria Il Trullo è un ristorante che richiama in ogni dettaglio la Puglia, anche i quadri e i murales ricordano i trulli pugliesi. Una sala con circa 45 posti a sedere vi accoglierà per un pranzo dai sapori del sud nel centro di Milano. Lo chef propone piatti tipici pugliesi, un trionfo di cavatelli al cavallo, orecchiette fagioli e cozze, cime di rapa, salumi tipici ed equini; insomma tante specialità di carne e di pesce cucinate secondo ricette tradizionali pugliesi, preparate alla “vecchia maniera”. Due volte a settimana arriva direttamente dalla Puglia la pasta fresca. L’abbinamento dei piatti è rigorosamente effettuato con vini di origine pugliese. Anche i liquori proposti a fine pasto sono pugliesi.

 

La Pastavoglio, sughi di qualità e pasta fatta in casa

Avete voglia di un bel piatto di pasta, ma vi manca il tempo di cucinare un sugo degno di questo nome? Al supermercato è facile risolvere il problema, l’assortimento di salse pronte è pressoché infinito. Ma perchè accontentarsi di prodotti industriali colmi di additivi e conservanti?

In soccorso è arrivato La Pastavoglio, in via Maiocchi 18: si tratta di un negozietto con laboratorio annesso, impreziosito da piante e lampadari sferici, dove i titolari non preparano solo paste fresche di ogni genere, ma anche un’ampia scelta di ottimi sughi, in vendita da 11 a 30 euro al chilo (la maggior parte costa sui 16 euro al chilo.

Pastavoglio, dove la pasta si conferma orgoglio italiano!

 

Ristorante Glauco, dal mito alla tavola

Narra la leggenda che Glauco fosse un bellissimo ragazzo dagli occhi azzurri come il mare e i capelli biondi come l’oro. Figlio di Nettuno, Glauco era un abilissimo pescatore e amava lavorare in compagnia delle sirene, delle ninfe e delle nereidi. Era generoso e divideva sempre il magnifico pescato con gli altri.

Reso immortale da un incantesimo prodigioso Glauco divenne un Tritone, divinità del Mare. Ancora oggi, quando le acque del mare sono agitate e infuria la tempesta, Glauco emerge e placa le onde. E le acque ritornano calme e tranquille, propizie per una pesca abbondante.

E dal magnifico pescato dei nostri mari, la stessa abilità di Glauco si ritrova nelle portate preparate dallo chef del Ristorante Glauco.

La loro cucina è fatta di semplicità ed innovazione al tempo stesso, di attenzione alla qualità delle materie prime e alla composizione del piatto. Un luogo dove sapori e profumi si trasformano in creazioni che sanno emozionare per vivere un’esperienza unica di sapori dal mare.

 

CIBò, la gastronomia naturale

Da Cibò potete trovare una cucina tradizionale e mediterranea rielaborata alla luce della tradizione macrobiotica, vegana e salutistica. Ricette gustose che riportano alla terra e ai suoi frutti con un occhio di riguardo all’equilibrio fra cereali, verdure, legumi e proteine della soia e del grano. Ogni piatto viene preparato con principi naturali, conservandone tutte le qualità e potendone così gustarne la fragranza.

Un’ampia scelta di vini, birre e bevande bio. Un cibo adatto a tutti, per mantenere una salute alimentare e per chi desidera nutrirsi in modo consapevole.

Ricorda che si possono anche acquistare numerosi prodotti in negozio!

 

Al Basilico Fresco, per chi ama la pizza sottile

La vera regina del locale è la pizza, croccante e sottilissima. Ce ne sono quasi 60 tipi in menu, per poter soddisfare ogni gusto. L’impasto viene preparato una settimana circa prima rispetto alla data di consumo e viene fatto passare per diverse “celle” di maturazione il cui risultato è un impasto assolutamente digeribile, leggero, per nulla salato.

Oltre alla pizza, la varietà di proposte che offre la cucina è piuttosto ampia; ci sono molti piatti di carne e di pesce di ispirazione mediterranea, con una costante attenzione per la qualità della materia prima, che tende al biologico nella scelta degli ingredienti e alla semplicità nell’elaborazione delle ricette, con una buona cura della presentazione del piatto.

 

Aladino ristorante, il primo siriano-libanese di Milano

Dove soltanto con un cammello puoi arrivare tra notti stellate e oasi fatate… Beh, diciamo che a Milano ci si può arrivare anche in tram in questo ristorante di cucina siriano/libanese che appena entrati ci porta a sognare prodi guerrieri e donne misteriose; nondimeno il proprietario, quasi fosse il vero genio della lampada, vi darà il benvenuto, accompagnandovi al tavolo già imbandito di ogni spezia e salsa dai mille profumi. Arredamento in legno scolpito da sapienti mani artigiane che richiama i gusti dei ristoranti medio orientali.

Il menu completo è unico e si compone di un antipasto costituito da dodici piccoli recipienti nei quali si può assaporare, oltre alla famosa polpettina di carne avvolta in foglia di vite (cottura e sapore eccellenti) e hummus (salsina a base di ceci molto delicata), una serie di salse e bocconcini dai sapori speziati, ma mai invasivi, che riservano molte piacevoli sorprese se abbinati al pane tipico, abbondantemente servito ancora caldo (simile alla nostra piadina, per intenderci).


Giorgia Borghi

Aspetta! Iscriviti alla nostra Newsletter per non perderti neanche una novità.

REGISTRATI