Sorrentino e il suo Habemus papam

milano oberdan porta venezia

Sbarca sulle sale cinematografiche dello Spazio Oberdan l’ultima opera di Paolo Sorrentino. Questa volta, sulla scia della moda attuale, il regista italiano si è lanciato verso il mondo delle serie televisive con The Young Pope. Grande orgoglio nazionale, Sorrentino non è solo un regista italiano, ma si è affermato sul panorama internazionale fin dai primi lungometraggi, e anche quest’ultimo lavoro vede protagonista un’icona britannica non da poco: Jude Law. Interessante la scelta del regista di raccontare una parallela grande bellezza, ovvero la reale potenza di Roma: la Chiesa.

La rassegna 100perCento Italia

100perCento Italia è una grande rassegna programmata dallo Spazio Oberdan per tutto il 2017, all’interno del quale saranno proiettati film e organizzati incontri con i protagonisti della nostra cinematografia, da grandi registi a giovani talenti, per valorizzare al meglio alcuni titoli meritevoli di attenzione e in alcuni casi per dare la possibilità di ragionare sul nostro cinema insieme agli spettatori. 
 Primo appuntamento in programma, realizzato in collaborazione con Sky Atlantic, è dunque con la prima, e per ora unica, stagione della serie The Young Pope. La proiezione sarà in versione originale con i sottotitoli in italiano per non udenti.

The Young Pope

Il sex symbol inglese Jude Law interpreta Lenny Belard, un giovane cardinale, mite e dallo scarso peso politico. Abbandonato in orfanotrofio in tenera età, Lenny è continuamente tormentato da tale abbandono e ha sviluppato un rapporto ambivalente con la fede e con Dio. Inaspettatamente, Lenny viene eletto pontefice dal collegio cardinalizio, che crede forse di poter usare questo giovane inesperto per scopi tutt’altro che “pii”. Tuttavia Lenny, salito al soglio pontificio come Pio XIII, si dimostrerà un papa controverso e per nulla incline a farsi comandare, machiavellico e manipolatore.Il 16 gennaio alle ore 21.15, ci sarà l’ultima proiezione con gli episodi 9 e 10. L’ingresso è libero fino a esaurimento posti, con la priorità ai possessori della tessera della cineteca.

oberdan milano porta venezia

Una conclusione originale

Il 22 gennaio alle ore 17.00, gli spettatori avranno la possibilità di partecipare ad un incontro con Lele Marchitelli, autore delle musiche originali della serie in questione e anche del film La grande bellezza (2013). L’autore parlerà del suo lavoro e del procedimento di creazione di una colonna sonora originale, dalla sua ideazione alla concreta realizzazione.
Egli affronterà in seguito il tema del rapporto che si stabilisce fra autore delle musiche e regista, e in particolare della sua collaborazione con Paolo Sorrentino.
Noi di Porta Venezia Social District consigliamo ai nostri lettori questa interessante esperienza perché durante l’incontro, l’ospite v’intratterrà anche con esempi musicali dal vivo, per far comprendere meglio il rapporto che sussiste fra musica e immagini in movimento, e per evidenziare come la comunione fra i due linguaggi possa produrre particolari effetti in un media come il cinema.

Vi aspettiamo dunque il 16 gennaio per la proiezione degli ultimi due episodi; mentre il 22 gennaio vi invitiamo ad entrare nell’interessante mondo della musica connessa alle immagini filmiche, incontrando l’autore Lele Marchitelli.


Chiara Parma

 

Aspetta! Iscriviti alla nostra Newsletter per non perderti neanche una novità.

REGISTRATI